(Roma, 11 novembre 2021) – Oggi dalla Cop26 di Glasgow, durante la diretta al programma del National Geographic Fest 2021, il ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, intervistato da Emanuele Bompan, ha annunciato l’adesione dell’Italia alla Beyond Oil and Gas Alliance (Boga), un accordo fra Paesi per uscire dalla produzione di petrolio e gas, lanciato da Danimarca e Costarica.

L’alleanza mette insieme Paesi e Stati subnazionali che si sono impegnati a porre fine alle nuove concessioni di licenze per esplorazione e produzione di petrolio e gas, o che hanno fatto passi verso quell’obiettivo.

L’adesione dell’Italia al Boga √® un fatto concreto molto positivo: porre fine all’estrazione di combustibili fossili √®, infatti, una componente urgente e cruciale nell’affrontare la crisi climatica.

Un accordo fermo nell’obiettivo della decarbonizzazione e nello stesso tempo volto a sostenere una transizione globale socialmente giusta ed equa, per allineare la produzione di petrolio e gas con gli obiettivi dell’Accordo di Parigi, impegnando i firmatari a lavorare insieme per favorire misure efficaci a questo scopo, in linea con l’Accordo di Parigi e gli obiettivi nazionali di neutralit√† climatica.

Qui l’intervista completa al ministro Cingolani.

Share Button
COP26, GLASGOW: “L’Italia aderisce alla Beyond Oli and Gas Alliance”
Tag: