On. Chiara Braga

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
 
On. Chiara Braga
TERREMOTO:”Basta sciacallaggio politico. Rispetto per vittime e operatori PDF Stampa E-mail
Scritto da carla   
Giovedì 19 Gennaio 2017 16:31

TERREMOTO Braga (PD):Basta sciacallaggio politico. Rispetto per le vittime e operatori da mesi impegnati nelle aree del sisma

(Roma, 19 gennaio 2017) “Nessuno desidera nascondersi dalle difficoltà di queste ore, peraltro aggravate da un nuovo sciame sismico e dalla pesante e anomala ondata di maltempo che peggiora le condizioni delle aree terremotate, ma ciò non deve far scadere il tutto a mero sciacallaggio politico. Si rispetti invece l’immane lavoro di Protezione civile, Esercito, Vigili del Fuoco, Forze dell’ordine, volontari che da mesi cercano di avviare la messa in sicurezza e la ricostruzione del Centro-Italia e che io stessa ho potuto vedere all'opera dal vivo, partecipando alla missione della Commissione Ambiente della Camera dei Deputati sui luoghi del sisma guidata dal Presidente Realacci.”
“ Il Partito Democratico ha sospeso tutte le iniziative politiche dei circoli nelle aree colpite dal terremoto chiedendo loro di mettersi a disposizione per aiutare i cittadini. Questo è quello che vuol dire essere vicini fattivamente ai terremotati”. Lo afferma Chiara Braga, deputata e Responsabile nazionale Ambiente del Partito Democratico, seguendo in queste ore l’evolversi della situazione del recente nuovo sisma nel Centro-Italia”.
 
MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI, Braga e Guerra (PD): “Presentata interrogazione alla Camera su ri PDF Stampa E-mail
Scritto da carla   
Giovedì 19 Gennaio 2017 16:26
MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI, Braga e Guerra (PD):Presentata interrogazione alla Camera su riammissione cittadini e minori stranieri alla frontiera di Chiasso. Mentre al Senato la prossima settimana si attende l’approvazione definitiva della legge sui minori stranieri non accompagnati

(Roma, 19 gennaio 2017) “La scorsa settimana abbiamo presentato alla Camera un’interrogazione a risposta scritta, a prima firma della collega Maria Chiara Gadda, all’indirizzo del ministro degli Esteri Angelino Alfano, affinché la Confederazione Elvetica possa chiarire le scelte sin qui adottate nella gestione dei migranti e, nello specifico, della riammissione di cittadini stranieri alla frontiera di Chiasso con particolare riguardo al trattamento riservato ai minori stranieri non accompagnati”. Lo dichiarano i deputati comaschi Chiara Braga e Mauro Guerra alla luce del delicato momento che il territorio di Como sta attraversando anche a riguardo della presenza di un considerevole numero di minori non accompagnati.
“Secondo quanto emerso dal rapporto di agosto 2016 sulle riammissioni di cittadini stranieri alla frontiera di Chiasso, elaborato dall’Associazione per gli studi giuridici sull’immigrazione (Asgi), e dalle informazioni acquisite dalla Commissione d’inchiesta sul sistema di accoglienza ed espulsione, - spiegano i deputati comaschi - nel periodo ricompreso tra il 1 di maggio e il 30 settembre 2016, gli arrivi certificati di cittadini stranieri in territorio svizzero sarebbero stati più di 21.500, di cui 6.900 minori, mentre le riammissioni semplificate effettuate dalle autorità svizzere verso il confine italiano sono state 9.440, 2.361 delle quali hanno riguardato minori stranieri non accompagnati”.
“Da queste fonti – ribadiscono Braga e Guerra - risulta che i migranti abbiano dichiaratamente manifestato l’intenzione di presentare istanza di asilo in Svizzera ma di essere stati impossibilitati a formalizzare la richiesta. Si fa riferimento a respingimenti collettivi compiuti dalle autorità svizzere senza una valutazione dei requisiti per l’ottenimento delle forme di protezione internazionale o umanitaria previste. Mentre, risulterebbero numerose le violazioni effettuate ai danni di minori non accompagnati ai quali sarebbero state indistintamente applicate regole sulla riammissione in vigore per le persone straniere maggiorenni e adulte, senza quindi alcuna specifica tutela per la loro condizione di minori”.
“Un status, quello di minore straniero arrivato solo in Italia, che interessa secondo gli ultimi dati ufficiali riferiti all’anno 2016, 25.846 tra ragazzi e bambini. Si tratta di un numero più che raddoppiato rispetto all’anno 2015. A questo fenomeno la politica sta dando risposte concrete. C’è infatti, finalmente, in dirittura d’arrivo una legge a tutela dei minori stranieri non accompagnati il cui testo, approvato alla fine di novembre dalla Camera, verrà discusso e portato in approvazione la prossima settimana in Senato”.
“Se approvata in via definitiva, e ci auguriamo sentitamente che ciò accada, questa legge consegnerà al nostro Paese e all’Europa uno strumento di riferimento con regole precise e organiche in un Continente dove ancora non ne esistono. Non a caso, infatti, la legge italiana sarà anche la prima in Europa di questo genere”.
“Un punto di arrivo importante – concludono Braga e Guerra - che potrà fare da apripista e da stimolo per tutto il resto dell’Europa affinché, come sollecitano anche le maggiori organizzazioni internazionali che si occupano di bambini, ci si doti finalmente di una normativa europea, per dare una risposta coordinata al bisogno di questi bimbi e ragazzi proteggendoli da ogni forma di violenza, abuso e di traffico umano”.
Ultimo aggiornamento Giovedì 19 Gennaio 2017 16:27
 
TERREMOTO:"Italia resiste al terremoto grazie a forza dei cittadini e protezione civile" PDF Stampa E-mail
Scritto da carla   
Mercoledì 18 Gennaio 2017 16:20

(Roma, 18 gennaio 2017) "Le nuovi forti scosse avvertite stamattina nel Centro Italia mettono a dura prova le aree già ripetutamente colpite dal sisma in questi mesi. La mobilitazione immediata dell'Esercito, delle Forze di polizia e della Protezione Civile assieme alla prova di coraggio e alla pazienza dei cittadini, pur in condizioni meteorologiche proibitive a causa della neve, devono vederci uniti e massimamente impegnati per affrontare questa nuova fase dell'emergenza e lavorare per la ricostruzione. Ai terremotati, agli amministratori locali dei comuni interessati dal terremoto, a quanti lavorano per dare aiuto e conforto alle persone colpite va la riconoscenza del PD e del Paese". Lo dichiara Chiara Braga, deputata e Responsabile nazionale Ambiente del Partito Democratico, commentando le notizie che arrivano dalle aree colpite dalle scosse sismiche di oggi.

 
Auguri di Buone Feste! PDF Stampa E-mail
Scritto da carla   
Venerdì 23 Dicembre 2016 12:41

Ultimo aggiornamento Venerdì 23 Dicembre 2016 12:41
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 237

Chi è online

 33 visitatori online

PD YouTube

    

 

 

 

 

 

 


                                                                                                                                             

QTube

Video Id mancante!

Agenda


LUNEDI' 23 GENNAIO 2017 | Forum Ambiente e PD ROMA invitano al convegno "RIFIUTI: ERRORI, MISTIFICAZIONI, COSE DA FARE" | ore 17.00 | Sala conferenze PD, via Sant'Andrea delle Fratte | ROMA



L’AMBIENTE AL CENTRO Edizione 2016

Scarica qui il report dei lavori del seminario 2016

Lunedì 23 gennaio 2017 - Discussioni generali: 1) Pdl 1178-A - Disposizioni per l'istituzione di ferrovie turistiche mediante il reimpiego di linee in disuso o in corso dismissione situate in aree di particolare pregio naturalistico o archeologico; 2) Mozioni nn. 1-1463, 1-1475 e 1-1476 concernenti iniziative in relazione al fenomeno della resistenza agli antibiotici; 3) Pdl 4113 - Modifica alla legge 20 dicembre 2012, n. 238, per il sostegno e la valorizzazione del Festival Verdi di Parma e Busseto e del Roma Europa Festival; 4) Mozione n. 1-1451 concernente iniziative in relazione ai quesiti referendari in materia di Jobs Act; 5) Relazione della Commissione d'inchiesta sul rapimento e morte di Aldo Moro e sull'attività svolta - Martedì 24 gennaio 2017 - Discussioni con votazioni: 1) 1) Pdl 1178-A - Disposizioni per l'istituzione di ferrovie turistiche mediante il reimpiego di linee in disuso o in corso dismissione situate in aree di particolare pregio naturalistico o archeologico; 2) Mozioni nn. 1-1463, 1-1475 e 1-1476 concernenti iniziative in relazione al fenomeno della resistenza agli antibiotici; 3) Pdl 4113 - Modifica alla legge 20 dicembre 2012, n. 238, per il sostegno e la valorizzazione del Festival Verdi di Parma e Busseto e del Roma Europa Festival; 4) Mozione n. 1-1451 concernente iniziative in relazione ai quesiti referendari in materia di Jobs Act; 5) Relazione della Commissione d'inchiesta sul rapimento e morte di Aldo Moro e sull'attività svolta - Interpellanze e interrogazioni - Mercoledì 25 gennaio 2017 - Discussioni con votazioni: provvedimenti non conclusi - Interrogazioni a risposta immediata - Giovedì 26 gennaio 2017 - Discussioni con votazioni: provvedimenti non conclusi - Venerdì 27 gennaio 2017 - Discussioni con votazioni: provvedimenti non conclusi - Interpellanze urgenti

Bacheca


ü  Quanto guadagna un deputato?


Link


 


 


PD Como

Federazione Provinciale Como


EcoDem


Giovani Democratici

Giovani Democratici Como


 

Camera dei Deputati


Senato della Repubblica


Cgil Como


Cisl Como


Uil Como



Uic


Fondazione Avvenire